domenica 11 dicembre 2011

Era una casa molto carina, con 6 camere da letto e molto più di una cucina.

Grande questa casa, direi grandissima. 
Ho già contato 6 camere da letto, 8 cucine, 12 salottini. E armadi dappertutto. Molto, molto ordinati. 
Deve esserci una festa, c'è un sacco di gente. Ma quand'è che inizia la musica?
To' guarda, il divano di zia Angy, e lì c'è la lampada della nonna, che poi ce n'è una uguale anche a casa di zia Angy. Qui c'è la sedia girevole dello studio di papà, con la scrivania dello studio di papà e la cassettiera dello studio di papà. Praticamente c'è lo studio di papà.
E lì? Hey, ciao, Tonino! Che piacere vederti, Tonino Carotone! Non pensavo ti avessimo portato con noi! Vieni qui amico! Bambino molla Tonino Carotone, è mio. No, non si chiama Mister Carotino, si chiama Tonino Carotone ed è mio. Molla, molla. Dove vai bambino? No. Il mio tappeto no. Cosa ci fa qui il mio tappetto? Ragazzi perché abbiamo portato qui il MIO tappeto e perché QUEL bambino ci sta giocando SOPRA? Questo è il mio tappeto, bambino scendi, SCENDI! Tutto ma non il mio tappeto, io qui sopra ci vivo! SCENDI!!
Metto su una sceneggiata degna di Sandra Milo, ma niente, la Ragazza e il Tipo Alto mi prendono di peso e mi portano via. Mi dicono che quello NON è il MIO tappeto, ma un tappeto UGUALE al mio, ma io non ci credo e non permetto a nessuno di giocare sul MIO tappeto senza il MIO consenso.
Piango, piango, piango.
Io qua non ci vengo più. Maledetta IKEA.


P.S.
Sono due ore che mi vengono su le polpette svedesi alla marmellata. Mi si ripropongono.
Che poi se le avessi spalmate io le polpette di marmellata sarebbe venuto giù il finimondo. Invece lei, la Ragazza, se n'è mangiata un piatto intero.


2 commenti:

  1. Anche io quando vado all'Ikea mi sembra di essere a casa... solo con i mobili non distrutti dal gatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Porta il gatto allì'Ikea, vedrai come si diverte!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...