venerdì 4 maggio 2012

Una cosa che mi fa schifo.

Ormai lo sapete tutti: sono una buona forchetta.
Mi piace mangiare, il cibo mi incuriosisce, assaggiare per me è una pratica fondamentale, mi serve per capire la vita. Ecco perché i bambini mettono tutto in bocca. I cinque sensi ce li hanno forniti per un motivo, no?
Ho una predilezione per l’aceto balsamico di Modena su parmigiano reggiano stagionato 30 mesi, per la cioccolata con le nocciole del Piemonte, il gelato ai pistacchi di Bronte, la mortadella di Bologna, l’olio pugliese. Mi tratto bene.
Ma assaggio volentieri i petali delle margherite, le palline di Didò, la neve, l’acqua del mare, la pasta della pizza cruda, le caccole del naso (e sì, che voi no…), i fili d’erba.
Tutto ha un sapore, niente mi disgusta.

Fino ad oggi.
Voi mi dovete spiegare chi e perché ha inventato quei dischetti pressati al sapore di compensato Ikea che chiamate GALLETTE DI RISO. La Ragazza mi aveva avvisato che mi avrebbero fatto schifo, ma non credevo così tanto schifo. Ma che schifo!
Sono dure, secche, immangiabili, puzzano di mangime per galline. Emmm... forse sono fatte di mangime per galline.
Le usate quando fate la dieta perché così vi passa la voglia dell’atto stesso di mangiare vero? Dite la verità.

Come? Sono leggere e non fanno ingrassare? Sì certo, infatti sono pubblicizzate da quel grissino di Gerry Scotti!
Voi adulti siete incorreggibili, non smettete mai di credere alle favole.

10 commenti:

  1. ahahaha!!!!! Hai ragione io le mangiavo in gravidanza per evitare di prendere 20 kili, avevo sempre fame e mi facevano sentire lo stomaco pieno... certo che soddisfazione del gusto pari a zero!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma Stefy, povero bimbo, costretto a mangiare le gallette di riso già nella pancia della mamma! Adesso dovrai compensarlo con chili di gelato, è un ordine!
    Solidarietà tra bambini ;)

    RispondiElimina
  3. Ahahahah, fanno schifo anche a me!!!
    Infatti preferisco mangiare e tenermi i rotolini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Monica, così si fa!
      Anche io ho i rotolini... ecco qualche simpatico nomignolo che mi è stato gentilmente affibbiato...
      http://alice555.blogspot.it/2011/08/prova-costume.html

      Elimina
  4. le caccole del naso...antibatteriche però no...dai allora meglio le sgallette!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scleros, i gusti so gusti! hahahahah!

      Elimina
  5. Ciao Alice, sono Alice -figlia di quella mattarella di Miss Minù- sarà il nome ma anche io sono un'ottima forchetta; oggi la mamma mi ha dato un quarto di muffin, ma io l'ho fregata perché di nascosto ho mangiato anche tutto il resto.. D'altra parte dalle mie parti piove cosa c'è di meglio che mangiare? un bacio

    RispondiElimina
  6. Ciao Alice!
    Le Alici non sono proprio delle acciughine..hihihi.. leggi qui...http://alice555.blogspot.it/2011/08/di-nome-e-di-fatto.html

    Hai fatto bene a fregare il muffin, mica ci si può accontentare delle briciole...
    Dì alla tua mamma che presto parlerò del suo blog e del premio che gentilmente mi ha concesso...
    Un bacio a entrambe!

    RispondiElimina
  7. e quelle ricoperte di cioccolato le hai provate?
    cmq i miei figli vanno matti sia per gallette (senza cioccolata) sia per caccole ;)
    ciao laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caccole ricoperte di cioccolato?
      Ma che schifo Alice!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...